Con la Harley Benton DC-Junior TV Yellow, il marchio Thomann, offre una chitarra estremamente performante in relazione anche al rapporto qualità/prezzo offerto. La chitarra prende spunto da un grande classico: la Gibson Les Paul Junior Double Cut.

Harley Benton DC-Junior TV Yellow

Coloro che amano gli strumenti complessi sia dal punto di vista della fabbricazione che in termini di elettronica, difficilmente apprezzeranno questa chitarra, in quanto si propone come un prodotto estremamente semplice e standard in diversi aspetti.

Stai visualizzando un contenuto segnaposto da Youtube. Per accedere al contenuto effettivo, clicca sul pulsante sottostante. Si prega di notare che in questo modo si condividono i dati con provider di terze parti.

Ulteriori informazioni

Originariamente destinata agli studenti con minori disponibilità economiche, la Junior fu ben accettata dal mercato grazie al suo prezzo interessante e alla somiglianza con la Gibson sopra citata.

Già nel 1954, l’originale con cutaway vide la luce; nel 1958, la linea fu ampliata con una versione a doppio cutaway e, ancora oggi, entrambe sono strumenti ben graditi in studio e sul palco.

L’Harley Benton DC-Junior viene consegnata imballata in modo sicuro in una scatola di cartone.

Corpo

Il corpo laccato giallo è realizzato in mogano e presenta due cutaways. Harley Benton chiama il colore TV Yellow, ma per i miei gusti tende più all’arancione. Il sito web del produttore probabilmente ne è consapevole e ha dato alla chitarra il nome “The Dirty Mustard DC”.  In ogni caso in questo articolo troverete una descrizione che va ben oltre il colore della chitarra.

Non ci sono tagli ergonomici o altro: proprio come accade con la Telecaster,  qui siamo di fronte alla versione “Zen” di una chitarra elettrica. Essa è dotata di un single coil Roswell P90D Dogear con magnete Alnico 5, che può essere controllato con un potenziometro del volume e uno del tono. Questi ultimi sono dotati di manopole in plastica nera e ruotano in modo piacevole e con una resistenza sufficiente. Logicamente, non c’è un selettore di pickup e se cercate una varietà tonale, ruotate le due manopole che avete a disposizione.

Le corde sono posizionate sul ponte, e come da consuetudine,  da qui si dirigono verso la paletta. Il ponte è regolato da due viti e, chiaramente, anche le sellette delle sei corde possono essere regolate. Questa struttura del ponte, abbinata a un P90, di solito fornisce un suono nitido e diretto, e sono molto curioso di vedere se la DC Junior  fornirà questo tipo di suono, ma di questo parleremo nella parte pratica.

Naturalmente, la parte superiore presenta anche il caratteristico battipenna curvo a tre strati.

Il manico

Il manico è incollato al corpo ed è anch’esso in mogano, su cui è stata incollata una tastiera in amaranto, noto anche come legno viola. La parte posteriore del manico è laccata nello stesso colore del corpo. 

I 22 tasti medium jumbo sono ben incastonati nella tastiera, arrotondati ai bordi e lucidati a specchio. Molto bene, perché questa non è una cosa che accade sempre, nemmeno su chitarre molto più costose! I punti bianchi sulla tastiera e sul bordo del manico forniscono l’orientamento necessario per chi suona.

Il manico della chitarra ha un profilo a C.

Il set di corde D’Addario EXL110 .010-.046 viene guidato da una sella di plastica bianca, larga 43 mm, verso la paletta, attraversando prima la zona dove si ha accesso al truss rod, sul quale sono state stampate le iniziali del produttore in lettere bianche. 

L’attrezzo per la regolazione del truss rod fa ovviamente parte della dotazione.

La DC Junior è prodotta in Indonesia, ha una lunghezza della scala di 628 mm e con un peso di soli 2674 grammi, dunque la chitarra risulta molto comoda.

Anche quando viene suonato senza effetti, la Junior dimostra il motivo per cui è così apprezzata da molti musicisti: essa offre un suono nitido e diretto, con le corde che risuonano a lungo e in modo uniforme. Anche per quanto riguarda le impostazioni di fabbrica, è convincente. Punti morti o ronzii delle corde non sono evidenti, quindi non rappresentano un problema.

Sia seduto che in piedi, la DC Junior si sistema in posizione orizzontale ed è estremamente comoda da suonare grazie alla sua leggerezza. Grazie alle profonde scanalature dei tasti, anche le note più alte sulla tastiera possono essere suonate senza problemi.

Per le seguenti registrazioni utilizzo il mio Marshall JVM 410 e un cabinet Universal Audio OX, dove ho scelto un cabinet 4×12 con altoparlanti V30. Nessun’altra elaborazione del suono viene effettuata prima o dopo la registrazione.

Cominciamo con il canale Clean dell’amplificatore.

0:00
0:00
Clean 1
Clean 2

Il suono è nitido e pulito e gli attacchi sono chiaramente distinguibili. Il suono è piuttosto sottile sulle basse frequenze, ma ben dosato sulle medie e alte.

Aumento la quantità di distorsione dell’amplificatore e ottengo un suono più “sporco”.

0:00
0:00
Suono Clean: Riff
Suono Clean: note singole

Anche in questo caso, mi piace molto la Junior, perché offre un suono crunchy con un suono con alte frequenze pronunciate, ma non fastidiose.

Di seguito un esempio con un po’ più di gain sull’amplificatore.

0:00
0:00
Più gain
L’Harley Benton DC-Junior TV Yellow può ispirare molto il musicista e offre più di quanto ci si aspetti a prima vista

Questo dimostra chiaramente perché questa chitarra è così popolare tra molti gruppi rock e punk. Offre un crunch incisivo e diretto, con alti nitidi e accordi ben definiti. Poiché non ha molte frequenze basse, questo è un vantaggio in un amplificatore con distorsione, perché le frequenze alte sono più chiaramente definite.

Nel prossimo esempio, alzo il controllo dei toni. Prima lo alzo completamente, poi nei passaggi successivi lo porto al minimo, in posizione centrale e poi di nuovo al massimo.

0:00
0:00
Controllo dei toni

Grazie al controllo dei toni, è possibile ottenere suoni diversi, il che ovviamente ci invita a sperimentare.

Continuiamo con un aumento del gain dell’amplificatore

0:00
0:00
Aumento del gain

Come negli esempi precedenti, la DC Junior fa un’ottima figura anche quando viene utilizzata con un amplificatore più distorto, offrendo un tono diretto e incisivo con attacchi ben definiti.

Naturalmente, mi interessa anche vedere come si comporta la DC Junior nel canale high gain del Marshall. A questo scopo, ho accordato la corda bassa del Mi in Re.

0:00
0:00
High gain: Accordatura Drop D

Più alto è il gain, più alto è il livello di rumore – non c’è da stupirsi, visto che il P90 è un single coil.

Rispetto a un humbucker, un P90 ha una equalizzazione degli alti più pronunciata ed è molto più equilibrato nei registri bassi. L’unica cosa che manca è un piccolo esempio su un amplificatore fortemente “distorcente”.

0:00
0:00
Esempio di assolo su un amplificatore fortemente distorto

Sì, anche gli assoli sono molto divertenti! L’Harley Benton produce un suono deciso e graffiante, predestinato agli assoli rock’n’roll e/o ai riff crunchy.

L’Harley Benton DC Junior potrebbe fare al caso vostro, perché con essa si ottiene uno strumento realizzato in modo impeccabile, dal buon suono e comodo da suonare. Se si considera anche il prezzo, inferiore ai 200 euro, questa chitarra merita il massimo dei voti.

Harley Benton DC-Junior TV Yellow

Harley Benton DC-Junior TV Yellow

Valutazione dei clienti:
(207)
La Harley Benton DC-Junior TV Yellow si dimostra una chitarra da prendere sul serio e non bisogna vederla come uno strumento esclusivamente per principianti

Specifiche tecniche

  • Produttore: Harley Benton
  • Descrizione: DC-Junior
  • Tipo: Chitarra elettrica, 6 corde
  • Paese di produzione: Indonesia
  • Corpo: Mogano
  • Manico: Mogano, incollato
  • Tastiera: Amaranto
  • Profilo del manico: C
  • Raggio della tastiera: 305 mm
  • Larghezza del capotasto: 43 mm
  • Lunghezza scala: 628 mm
  • Tasti: 22 jumbo medi
  • Pickup: Roswell P90D Alnico- 5 Dogear
  • Ponte: Avvolgente
  • Chiavette per accordatura: Stile vintage
  • Peso: 2674 grammi
  • Corde ex works: D’Addario EXL110 .010- .046
  • Prezzo: 199,00 Euro (marzo 2023)

*Questo post contiene link affiliati e/o widget. Quando acquistate un prodotto tramite un nostro partner affiliato, riceviamo una piccola commissione che ci aiuta a sostenere il nostro lavoro. Non preoccupatevi, pagherete lo stesso prezzo. Grazie per il vostro sostegno!

Gianmarco Gargiulo