Con il passare del tempo i concerti rock sono diventati sempre più grandi e sui palchi venivano utilizzati amplificatori per chitarra sempre più potenti. Poiché anche un amplificatore da 100 watt poteva dover essere collegato a un diffusore 2×12 un po’ più compatto, la domanda di diffusori con una maggiore capacità di gestione della potenza divenne sempre più forte. Celestion rispose a questo appello con il G12-65.

Il G12-65, colmò questa lacuna con una potenza di 65 watt e sostituì successivamente la serie Greenback. La sua cassa, o “casa”, nella maggior parte dei casi era un cabinet Marshall 4×12, insieme alla quale ha plasmato in modo significativo il suono degli anni ’80.

Il G12-65 della serie Heritage di Celestion pesa 3,5 kg con il suo magnete in ceramica, quindi rientra ancora nella gamma verde e garantisce che non sia necessario un carrello elevatore o una gru leggera per il trasporto. Può gestire 65 watt ed è disponibile con un’impedenza di 8 o 15 ohm. Rispetto ai diffusori della Serie Classic, questo diffusore costa un po’ di più; il prezzo di listino del nostro modello in prova è, attualmente, di 168 euro.

Il G12-65 ha una risposta in frequenza da 80 Hz a 5 kHz, che rientra nella gamma standard dei diffusori per chitarra. La sua frequenza di risonanza è di 85 Hz e con una pressione sonora caratteristica di 97 dB si presenta in modo piuttosto “discreto”. Non renderà un piccolo amplificatore molto più forte, ma non è per questo che è stato progettato. 

Il diffusore è stato testato in sei aree con suoni diversi. L’attenzione era sempre rivolta ai diversi requisiti di trasmissione del suono. I dettagli su questo aspetto e sulle attrezzature utilizzate sono disponibili qui.

Clean del G12-65

In generale, le caratteristiche sonore del G12-65 mostrano una gamma di alti relativamente sottile e medi distinti, che producono un tono caldo. Nella gamma del Clean lo speaker ha una buona resa. Gli alti tipici del Twin sono presenti, anche se non suonano cremosi come con un Greenback, ma garantiscono una buona assertività con suoni non distorti. La gamma di frequenze più basse è abbastanza trasparente e un po’ più potente. Se volete dare alla vostra chitarra con pickup single coil un po’ più di pancia senza suonare rimbombante, il G12-65 è, sicuramente, un buon partner.

0:00
0:00
Clean

Crunch del G12-65

Nella combinazione Telecaster e Vox AC 30, il nostro candidato al test produce un suono crunchy con una presenza interessante di bassi. La Telecaster ha un suono più pieno rispetto agli altri colleghi, e a mio parere il diffusore si armonizza abbastanza bene con il carattere dell’AC30.

0:00
0:00
Crunch

Mid Gain

Il nostro classico suono di mid gain, prodotto con l’SG e un Marshall Plexi, è prodotto dal G12-65 . La gamma degli alti non è dominante, quindi i riff rock escono dal diffusore con suoni più pieni di medi e caldi, cosa che personalmente mi piace. Il diffusore è sicuramente adatto ad applicazioni rock in varie forme. La gradazione dinamica è ben gestita, ma per quanto riguarda la sensazione corrispondente, altri diffusori erano più avanti.

0:00
0:00
Mid Gain

High Gain Lead 

A causa del carattere piuttosto caldo del suono, il suono lead è meno aggressivo, soprattutto quando si utilizza il pickup al ponte. Tuttavia, il suono si afferma nella struttura della band. La differenza tra i due pickup è evidente, ma non viene riprodotta in modo così drastico come con altri candidati al test. Complessivamente si ha un suono abbastanza omogeneo.

0:00
0:00
High Gain Lead

High Gain Low

Se il G12-65 viene utilizzato con una chitarra accordata in Drop e con un suono high gain, il range dei bassi suona un po’ confusionario. I medi e gli alti non presentano problemi, anche a livelli di distorsione elevati continuano a suonare in modo chiaro e ben definito ed è quindi garantita una riproduzione trasparente degli accordi.

0:00
0:00
High Gain Low

Metal con il G12-65

Nel test metal il nostro candidato si comporta bene, il suono è abbastanza trasparente con una leggera enfasi sui medi bassi. Se cercate, quindi, un suono molto moderno con alti metallici e ben definiti, non lo troverete qui. Il G12-65 si trova a suo agio soprattutto nella gamma del metal classico.

0:00
0:00
Metal

Nel nostro test, il Celestion G12-65 si distingue per una gamma media che produce un suono ricco, soprattutto nelle applicazioni distorte. Non suona così brillante sugli alti come altri colleghi, ma è in grado di fornire risultati convincenti anche nei suoni clean e crunch. Il diffusore può essere utilizzato in modo abbastanza universale, offre una buona assertività e lo sconsiglierei solo in caso di downtuning estremo, perché in questo caso la gamma bassa risulta a volte un po’ spugnosa.

Celestion G12-65 8 Ohm

Celestion G12-65 8 Ohm

Valutazione dei clienti:
(20)

Specifiche Tecniche

  • Produttore: Celestion
  • Modello: G12-65
  • Tipo: Altoparlante per chitarra
  • Potenza nominale: 65 Watt
  • Dimensione: 12
  • Impedenza: 8 Ohm
  • Tipo di magnete: Ceramica
  • Frequenza di risonanza: 85 Hz
  • Gamma di frequenza: da 80 Hz a 5 kHz
  • Livello di pressione sonora: 97 dB
  • Peso: 3,5 kg
  • Prezzo: 168,00 Euro

*Questo post contiene link affiliati e/o widget. Quando acquistate un prodotto tramite un nostro partner affiliato, riceviamo una piccola commissione che ci aiuta a sostenere il nostro lavoro. Non preoccupatevi, pagherete lo stesso prezzo. Grazie per il vostro sostegno!

Gianmarco Gargiulo