Di quali pedali effetto avete bisogno per i suoni funk? Nella nostra serie “I migliori pedali per ogni genere” vi mostriamo quali sono i pedali più adatti ai diversi generi musicali. Andiamo dritti al punto: ecco i pedali per il funk.

Pedali Funk

Suoni di chitarra funk – in breve

  • Il termine “funk” è uno slang americano e può essere tradotto come “sporco” o “lercio”.
  • Come stile musicale, il funk è una miscela e un ulteriore sviluppo di soul, rhythm & blues e jazz.
  • Artisti come James Brown, Earth Wind & Fire e Prince hanno fortemente influenzato questo stile musicale.
  • I protagonisti attuali sono, tra gli altri, Bruno Mars e i Vulfpeck con il grandissimo chitarrista groove Corey Wong.
  • Per i chitarristi, funk significa: suonare groove, accordi snelli e note singole preferibilmente non distorte.

I migliori pedali per il Funk

L’attrezzatura per i suoni di chitarra funk nella nostra pedaliera è abbastanza semplice. Un compressore e un pedale wah sono le basi e svolgono fino al 90% del lavoro. Il resto sono tocchi di colore che possono rendere il tutto un po’ più interessante. Ad esempio, c’è un overdrive, se volete sporcare un po’ di più o suonare un assolo distorto. Altre aggiunte sono il chorus o il phaser per i suoni di modulazione. Con un touch wah, si controlla l’effetto con il tocco e quindi si creano suoni un po’ più squelch rispetto al wah standard.

Stai visualizzando un contenuto segnaposto da Youtube. Per accedere al contenuto effettivo, clicca sul pulsante sottostante. Si prega di notare che in questo modo si condividono i dati con provider di terze parti.

Ulteriori informazioni

Pedaliera taglia S

Pedale Wah – Compressore – Overdrive – Phaser (da destra a sinistra)

Pedale Wah – Compressore

Nei seguenti campioni audio viene utilizzato un clone del Tweed Deluxe. L’amplificatore è impostato in modo neutro, cioè senza distorsioni e con il controllo di tono in posizione centrale. L’amplificatore passa attraverso un cabinet 1×12 (Alnico Blue) microfonato con un Beyerdynamic M-160.

Per quanto riguarda la pedaliera di taglia S, vengono utilizzati solo un pedale wah e un compressore, che, come già detto, è sufficiente per molte occasioni nel funk. La funzione principale del compressore è quella di regolare il livello, in modo da alzare un po’ i suoni più morbidi (ad esempio, ghost e note singole) e ammorbidire leggermente i colpi più duri. Il pedale wah, come spesso accade, fornisce un cambiamento tonale in tempo reale. Soprattutto con il tipico groove di ghost note che conoscete da canzoni come “Theme From Shaft” o la leggendaria sigla televisiva di “The Streets of San Francisco”.

0:00
0:00
Es. 1: Compressore – Accordi e ghost notes
Es. 2: Compressore – Accordi e note singole
Es. 3: Compressore e Wah – accordi
Es. 4: Compressore e Wah – Note singole

Pedaliera taglia M

Pedale Wah – Compressore – Overdrive – Phaser

 Pedale Wah – Compressore – Overdrive – Phaser (da destra a sinistra)

Ora sono stati aggiunti un overdrive e un effetto phaser. Possono essere utilizzati anche per applicazioni funk, soprattutto se si va nella direzione dei Chili Peppers. L’overdrive può essere utilizzato molto bene anche insieme al compressore. Nell’esempio 6 si può sentire il compressore come booster per creare più gain e sustain in combinazione con l’overdrive. Il phaser, infine, conferisce un’atmosfera anni ’70. All’epoca, l’effetto phaser veniva utilizzato in molte registrazioni per creare uno speciale suono di modulazione modificando la fase. Questo effetto a volte ricorda il suono del wah.

0:00
0:00
Es. 5: Overdrive – Groove di accordi crunch
Es. 6: Overdrive e compressore – Lead sound
Es. 7: Compressore e Phaser – Groove di accordi
Es. 8: Compressore e Phaser – Medium Phase

Pedaliera taglia L

Pedale Wah – Touch Wah – Compressore – Overdrive – Phaser – Chorus (da destra a sinistra)

Pedale Wah – Touch Wah – Compressore – Overdrive – Phaser – Chorus

Con la pedaliera grande, si aggiungono il chorus e il touch wah. Questo effetto è chiamato anche envelope filter, filter wah o auto wah. Con esso, di norma, il tocco delle corde controlla un filtro passa-basso, passa-alto o passa-banda. In questo modo si crea l’effetto wah senza utilizzare un pedale a bilanciere. Tuttavia, il suono è un po’ diverso da quello di un “vero” pedale wah, in cui la frequenza del filtro viene spostata da un bilanciere con il piede. L’auto-wah è sicuramente un complemento al pedale wah. Soprattutto i guitar heroes del P-Funk lo usavano negli anni ’70, spesso con il basso o il pianoforte elettrico. Tuttavia, ancora oggi, l’effetto si trova sulla pedaliera di molti chitarristi. Il chorus, infine apre alle sonorità tipiche del Pop/Funk anni ’80. Può essere usato in modo molto leggero per suonare gli accordi (Es. 9) o con maggiore intensità per le singole note (Es. 10).

0:00
0:00
Es. 9: Compressore e Chorus – chorus leggero
Es. 10: Compressore & Chorus – note singole anni '80
Es. 11: Compressore e Touch Wah – Low Pass
Es. 12: Compressore e Touch Wah – Band Pass
Es. 13: Touch Wah & Overdrive – Low Pass

I migliori pedali per il Funk – arrangiamento per band

Infine, è possibile ascoltare i diversi pedali in un arrangiamento per band con diverse tracce.

0:00
0:00
Arrangiamento per band con suoni di chitarra funk

In questo workshop sono stati utilizzati i seguenti pedali:

Real McCoy Custom RMC10 Wah Pedal

Real McCoy Custom RMC10 Wah Pedal

Valutazione dei clienti:
(19)
Origin Effects Cali76 Comp. Del. Compressor

Origin Effects Cali76 Comp. Del. Compressor

Valutazione dei clienti:
(36)
Nobels ODR-Mini Overdrive

Nobels ODR-Mini Overdrive

Valutazione dei clienti:
(92)
Carl Martin Ottawa

Carl Martin Ottawa

Valutazione dei clienti:
(16)
Walrus Audio Fundamental Chorus

Walrus Audio Fundamental Chorus

Valutazione dei clienti:
(2)
Walrus Audio Fundamental Phaser

Walrus Audio Fundamental Phaser

Valutazione dei clienti:
(1)

*Questo post contiene link affiliati e/o widget. Quando acquistate un prodotto tramite un nostro partner affiliato, riceviamo una piccola commissione che ci aiuta a sostenere il nostro lavoro. Non preoccupatevi, pagherete lo stesso prezzo. Grazie per il vostro sostegno!

Emanuele Pellegrino