Il nuovissimo Friedman IR-X è un preamplificatore valvolare a due canali in formato pedale con alcune caratteristiche interessanti. Per quanto riguarda il suono, Dave Friedman promette clean britannici, ma anche i tipici suoni caldi del Plexi dei suoi amplificatori. Il tutto è impreziosito da una simulazione digitale del finale di potenza e da una funzione di cabloader basata su IR, che supporta persino la registrazione delle simulazioni dei diffusori.

Friedman IR-X

Friedman IR-X – in breve

  • Preamplificatore valvolare a due canali in formato pedale
  • Due valvole preamplificatrici 12AX7
  • Simulazione di cassa basata su IR attivabile
  • Boost attivabile per ogni canale
  • Editor (PC e Mac)
  • Made in China

Struttura e funzionamento del Friedman IR-X

Il Friedman IR-X si presenta in un involucro di metallo nero con una piastra superiore color oro e misura 146 x 170 x 63 mm. Sulla parte superiore si trovano i controlli per i due canali, ovvero Volume, Gain, Bass, Middle e Treble. Inoltre, sono presenti due potenziometri con i quali è possibile regolare individualmente il boost del volume di ciascun canale. Il canale 1, più pulito, è dotato di un selettore Bright a tre posizioni, mentre il canale 2, distorto, è dotato di un selettore Tight a due posizioni. Un altro selettore a tre posizioni seleziona i tre IR della cassa.

Vedremo più avanti come sono assegnati. Alla base dei controlli ci sono tre footswitch per i due canali e il boost. Se tenuti premuti, hanno funzioni secondarie che possono essere utilizzate per disattivare il cab folding o il percorso loop-in e per salvare i preset MIDI. Il lato esterno destro ospita due potenziometri di gain-boost dedicati alla distorsione o alle riserve di volume della funzione boost per ciascun canale.

Tutte le connessioni sono situate sul lato anteriore. Qui si trovano un ingresso e un’uscita con ground lift, un FX loop e un’uscita per cuffie. A destra si trovano l’uscita MIDI, una porta USB e l’ingresso per l’alimentatore, che deve fornire 9-12 V a 800 mA. La fornitura comprende un manuale, l’alimentatore e un cavo USB.

L’editor del Friedman IR-X

Sul sito web di Friedman è presente un editor che consente di effettuare alcune impostazioni, ma anche di caricare i propri IR. L’interfaccia grafica è chiara e l’editing è molto intuitivo. Il software offre anche la possibilità di regolare le impostazioni di base per Presence e Thumb, che corrisponde a un interruttore di resonance per la gamma bassa, in tre livelli. La regolazione dei controlli e la modifica dell’interruttore Bright o Tight non sono possibili nell’editor, ma devono essere effettuate sull’unità stessa. Il Boost Lock permette al booster di rimanere attivato quando si cambia canale e le impostazioni MIDI possono essere effettuate anche qui.

Nel pannello laterale sinistro è possibile impostare gli IR della simulazione della cassa. Tre delle simulazioni di Friedman vengono aggiunte all’unità già di fabbrica, ma l’editor offre anche la possibilità di scegliere tra altri nove IR predefiniti. Se ciò non bastasse, è possibile trascinare le proprie simulazioni nell’unità utilizzando l’icona della cartella. Tutte le impostazioni possono essere salvate anche tramite il software, dove sono disponibili 128 preset, che tuttavia devono essere selezionati tramite l’editor o via MIDI. Se si utilizza il pedale senza connessioni USB o MIDI, sono disponibili solo i due canali e le posizioni delle manopole.

Ecco come sono stati registrati i file audio del Friedman IR-X nella prova 

Per i file audio per prima cosa ho fatto suonare il Friedman IR-X con Cab-Sim attivato nella mia interfaccia audio, una RME Fireface UFX. 

In seguito, entra in gioco il mio Peavey 5150 Return e posiziono il pedale davanti a una testata Fender Bassman del ’73, da lì passo alla simulazione di un Celestion PreRola Greenback 4×12″. Le chitarre sono indicate caso per caso.

Ecco come suona il Channel 1 del Friedman IR-X

Per prima cosa seleziono il Channel 1, che è fondamentalmente progettato per i suoni puliti e crunch. A seconda del tipo di pickup, si ottiene un’ampia gamma di suoni cristallini fino alle ore 12 del controllo di gain. Dopodiché, l’IR-X sfocia in un bellissimo break-up molto dinamico. Tramite l’interruttore Bright, il pedale può essere regolato in modo molto sensibile ai diversi tipi di chitarra, ma solo con impostazioni di gain inferiori a ore 14 circa. La posizione centrale suona più ovattata, seguono le posizioni sinistra e destra (la più cristallina). Quando si suona, il canale pulito si armonizza in modo eccellente sia con i single coil che con gli humbucker e anche la facilità di utilizzo del pedale, testato qui con un Maxon OD808, è estremamente elevata. Ottimo, è esattamente ciò che ci si aspetta da un preamplificatore a pedale!

Con il boost è possibile aumentare ulteriormente il volume e il gain, ma bisogna tenere presente che il controllo del volume del canale è inattivo quando il boost è attivo. I cablaggi integrati sono stati scelti in modo intelligente, hanno un suono di alta qualità e coprono un ampio spettro sonoro.

Clean – Les Paul

Boost V.Cab IRVolumeTrebleMiddleBassBrightGain
112:0011:0011:0013:0019:00
0:00
0:00
Clean – Les Paul

Break Up – Strat

Boost V.Cab IRVolumeTrebleMiddleBassBrightGain
211:0010:0012:0013:00113:00
0:00
0:00
Break Up – Strat

Cab Check – Strat

Boost V.Cab IRVolumeTrebleMiddleBassBrightGain
1,2,312:009:0013:0013:00114:00
0:00
0:00
Cab Check – Strat

Bright Switch – Strat

Boost V.Cab IRVolumeTrebleMiddleBassBrightGain
112:0012:0012:0012:001,2,312:00
0:00
0:00
Bright Switch – Strat

Boost – Les Paul

Boost V.Cab IRVolumeTrebleMiddleBassBrightGain
13:00312:0014:0012:0012:00212:00
0:00
0:00
Boost – Les Paul

Clean + Maxon OD 808 – Les Paul

Boost V.Cab IRVolumeTrebleMiddleBassBrightGain
213:0015:0011:0011:00212:00
0:00
0:00
Clean + Maxon OD 808 – Les Paul
Dal punto di vista sonoro, si ottiene di tutto, dai puliti cristallini ai suoni di break-up, dal rock classico all’high gain, il tutto con una qualità convincente

Ecco come suona il Channel 2 del Friedman IR-X

Il secondo canale riprende da dove si era interrotto il primo e offre tutto, dai suoni rock classici ai moderni sound high-gain britannici. Il timbro ha la tipica struttura Friedman conosciuta da pedali come il BE-OD o la testata BE-100: alti brillanti, midrange distinti e un’enorme trasparenza. La dinamica è eccellente e le sfumature del suono sono riprodotte con precisione a valori medi di gain. Nella gamma dei bassi, tutto rimane ordinato, mentre il selettore Tight permette anche riff “pesanti” senza problemi. 

Anche in questo caso, le simulazioni degli speaker integrati offrono una gamma flessibile e persino la riproduzione del mio IR preferito, il Marshall Greenback, avviene in modo del tutto naturale. I suoni lead sono molto cremosi e le distorsioni rendono gli assoli un vero piacere. Anche in questo caso, il boost fa quello che deve fare e i rumori di fondo ad alti valori di gain sono chiaramente udibili, ma assolutamente entro i limiti.

Medium Gain – Les Paul

Boost V.Cab IRVolumeTrebleMiddleBassTightGain
211:0011:0014:0012:00212:00
0:00
0:00
Medium Gain – Les Paul

Low Gain – Strat

Boost V.Cab IRVolumeTrebleMiddleBassTightGain
112:0012:0014:0012:0029:00
0:00
0:00
Low Gain – Strat

High Gain – Les Paul

Boost V.Cab IRVolumeTrebleMiddleBassTightGain
211:0011:009:0012:00114:00
0:00
0:00
High Gain – Les Paul

Cab Check – Les Paul

Boost V.Cab IRVolumeTrebleMiddleBassTightGain
1,2,311:0011:009:0012:00112:00
0:00
0:00
Cab Check – Les Paul

Plettrata dinamica – Les Paul

Boost V.Cab IRVolumeTrebleMiddleBassTightGain
311:0011:0014:0013:00213:00
0:00
0:00
Plettrata dinamica – Les Paul

Boost Lead – Les Paul

Boost V.Cab IRVolumeTrebleMiddleBassTightGain
13:00312:0011:0014:0012:00113:00
0:00
0:00
Boost Lead – Les Paul

IR proprio – Les Paul

Boost V.Cab IRVolumeTrebleMiddleBassTightGain
12:00IR proprio12:0012:0014:0013:00210:00
0:00
0:00
IR proprio – Les Paul

Ecco come suona il Friedman IR-X davanti a un finale di potenza e a un amplificatore

Ora il suono passa in un finale di potenza e poi nell’ingresso di un amplificatore. Per questo utilizzo il send-out e quindi bypasso la simulazione del finale di potenza. La simulazione della cassa può essere disattivata, ma comunque nel caso del send-out non fa parte della catena del segnale. Qui si possono ascoltare entrambi i canali in un unico file, dove le impostazioni dei canali 1 e 2 sono identiche. Devo dire che sono estremamente impressionato dalla costanza del suono in tutti gli scenari e dalla facilità con cui l’IR-X sa gestire ogni configurazione.

Boost V.Cab IRVolumeTrebleMiddleBassBright (Ch. 1)Tight (Ch. 2)Gain
13:0011:0014:0014:002211:00
0:00
0:00
Nel finale – Peavey 5150 Return – Les Paul
Nell’ampli – Fender Bassman Input – Les Paul

Il Friedman IR-X è un pedale estremamente ben studiato e incredibilmente flessibile. Dal punto di vista sonoro, si ottiene di tutto, dai puliti cristallini ai suoni break-up, dal rock classico all’high gain, il tutto con una qualità convincente. Il carattere del suono rivela immediatamente il DNA Friedman e offre una grande trasparenza con un eccellente punch.

La flessibilità offerta dall’interruttore bright, dalle due funzioni boost regolabili e dall’interruttore tight progettato per gli appassionati di metal qualificano l’IR-X come adatto a tutti gli stili e generi di chitarra. Il fatto che sia possibile memorizzare i propri IR è un’ottima aggiunta, anche se i controlli integrati sono già molto ben scelti. Ciò che mi ha convinto di più è la grande facilità di utilizzo del pedale e il fatto che il preamplificatore fa una figura altrettanto buona sia direttamente nella DAW che in un finale o in un amplificatore.

Il prezzo non è basso, ma sembra assolutamente ragionevole per un preamplificatore valvolare a due canali con IR loader. Consigliatissimo!

Con il Friedman IR-X si ottiene un preamplificatore valvolare a due canali con IR loader, in grado di fornire suoni per tutti gli stili, dal pulito al metal
Friedman IR-X Preamp

Friedman IR-X Preamp

Valutazione dei clienti:
(9)

Specifiche Tecniche

  • Costruttore: Friedman
  • Nome: IR-X
  • Tipo: preamplificatore valvolare per chitarra con simulazione di speaker basata su IR
  • Paese di produzione: Cina
  • Controlli: 2 manopole per Boost, Volume, Treble, Middle, Bass e Gain, 2 manopole per il Gain Boost
  • Interruttori: 3 footswitch, 2x Cab IR, Bright, Tight, GND-Lift
  • Connessioni: In- e Balanced Output, Send, Return (jack da 6,3 mm ciascuno), Phones Out (mini jack), ingresso alimentazione (9-12 V), MIDI (5-pin), USB
  • True bypass: no
  • Funzionamento a batteria: no
  • Consumo di energia: 800 mA
  • Dimensioni (L x P x A): 146 x 170 x 63 mm
  • Peso: 786 g
  • Prezzo: 595,00 Euro (settembre 2023)

*Questo post contiene link affiliati e/o widget. Quando acquistate un prodotto tramite un nostro partner affiliato, riceviamo una piccola commissione che ci aiuta a sostenere il nostro lavoro. Non preoccupatevi, pagherete lo stesso prezzo. Grazie per il vostro sostegno!

Emanuele Pellegrino