l secondo album in studio del gruppo “Maroon 5” è stato pubblicato nel 2007 e ha subito stabilito un record per il più grande scatto al numero uno nella storia della classifica Billboard Hot 100 con il primo singolo “Makes me Wonder”. Il brano è diventato anche il primo numero uno in assoluto della band. Ciliegina sulla torta: ha anche vinto un Grammy per la “Miglior performance pop di un duo o gruppo con voce”.

Credits: Shutterstock / A.PAES

Dal punto di vista tematico, il titolo può essere inteso in modo ambivalente. Il cantautore Adam Levine, che originariamente voleva descrivere nel testo una storia d’amore fallita, ha notato a posteriori un’interpretazione politica che si riferisce al ruolo dell’America nella guerra in Iraq. Comunque sia, la canzone offre alcune parti di chitarra molto interessanti, che vanno da raddoppi di basso distorto a grandi intrecci di chitarre in 16°. Dopo il nostro workshop su “This Love”, vogliamo dare un’occhiata più da vicino a questa hit.

Maroon 5 – Makes me Wonder

Le chitarre sono suonate da James Burgon Valentine, ma dal vivo anche il tastierista Jesse Carmichael e il cantante Adam Levine gli danno una mano, perché, come vedremo, qui alcune parti sono sovrapposte.

Nel video James usa una Fender Telecaster e tra gli amplificatori si vede una testata “Divided by 13” sullo sfondo. Recentemente, tuttavia, James è diventato endorser di Music Man ed è stato equipaggiato con il modello signature “Valentine”, che presenta un single coil al ponte e un humbucker al manico. Oltre alle testate Divided by 13, utilizza anche Matchless e Suhr.

“Makes me Wonder” è in tonalità di Bm e presenta tre tracce di chitarra in contemporanea. La parte principale è costituita da un fraseggio che attraversa sia l’introduzione che il ritornello sulle corde alte E e B. La chitarra 2 completa il tutto con un riff incisivo a nota singola e raddoppia la chitarra 1 nel ritornello.

Per il ritornello, una chitarra distorta si unisce per raddoppiare la linea di basso. Qui potete trovare tutte le parti di chitarra:

Prova audio

0:00
0:00
Maroon 5 – Makes me Wonder Originale
Maroon 5 – Makes me Wonder Backing Track

Il modo migliore per ottenere il suono delle chitarre 1 e 2 è con un modello single coil simile alla Strat nella posizione al manico e un suono pulito di tipo Fender che si addensa con un compressore. La chitarra 3 è distorta, anche se tenderei a consigliare un fuzz in questo caso, poiché si armonizza molto bene con il basso synth. Ecco un suggerimento sonoro per la chitarra pulita, realizzato con il plug-in Neural DSP Cory Wong e un compressore Teletronix LA-2A di Universal Audio.

Suggerimento per il sound

E con questo vi auguro buon divertimento con “Makes me Wonder”!

Fender Player Series Tele MN BTB

Fender Player Series Tele MN BTB

Valutazione dei clienti:
(70)

* Questo post contiene link affiliati e/o widget. Quando acquistate un prodotto tramite un nostro partner affiliato, riceviamo una piccola commissione che ci aiuta a sostenere il nostro lavoro. Non preoccupatevi, pagherete lo stesso prezzo. Grazie per il vostro sostegno!

Emanuele Pellegrino