Questo articolo è ancora una volta dedicato al confronto tra i modeler attualmente più diffusi. Mentre qualche tempo fa abbiamo messo a confronto i fuoriclasse dell’amp modelling, oggi ci concentreremo sul settore economico. Con il Mooer GE 200, il Nux MG-30, l’Harley Benton DNAfx GiT Pro e l’HoTone Ampero, si confrontano quattro candidati il cui prezzo di listino è ben al di sotto dei 350 euro.

Il confronto del suono di prodotti e marchi diversi è naturalmente sempre associato ad alcune difficoltà, poiché i candidati al test talvolta differiscono nettamente per quanto riguarda la disposizione dei potenziometri o la scelta dei modelli di amplificatori. Tuttavia, cercheremo di darvi un’impressione di base di come i diversi modeler si comportano quando simulano alcuni tipi di amplificatori selezionati in un contesto musicale.

Stai visualizzando un contenuto segnaposto da Youtube. Per accedere al contenuto effettivo, clicca sul pulsante sottostante. Si prega di notare che in questo modo si condividono i dati con provider di terze parti.

Ulteriori informazioni

Preparazione del test

Nonostante tutti i punti in comune tra i nostri candidati al test, alla fine di un confronto di questo tipo non ci può mai essere un risultato scientifico assolutamente chiaro e inequivocabile. Ecco perché vogliamo fare un confronto pratico tra le prestazioni dei quattro modelli economici in alcuni ambiti specificamente selezionati e all’interno di alcune categorie di suoni. La nostra attenzione si concentra esclusivamente sulle simulazioni degli amplificatori, escludendo volutamente altri fattori come gli effetti, la connettività, il design, l’idoneità al palcoscenico, la dotazione, il prezzo e altre caratteristiche.

Nonostante tutti gli sforzi per selezionare modelli di amplificatori identici e per abbinarli in modo ottimale, va detto che non sempre è stato possibile ottenere una corrispondenza completamente esatta di tutti i suoni. I suoni di base e le impostazioni dei potenziometri dei singoli prodotti sono talvolta troppo diversi.

Il nostro obiettivo era piuttosto quello di riprodurre il carattere di base, e la presenza nella struttura di una band, ma anche la reazione a diversi stili di esecuzione e strumenti. Le impressioni soggettive, come la sensazione personale nel playing, che sono difficili da catturare nei file audio, sono descritte nella conclusione. Parleremo anche delle differenze rispetto al nostro precedente confronto audio dei modelli “Top League”. Se volete dare un’occhiata a questo articolo, troverete un amplificatore Friedman BE-100 nel settore high gain. In mancanza del modello corrispondente in alcuni modeler della fascia economica, abbiamo scelto per questo test un Mesa Boogie Rectifier.

Per i file audio, i modeler sono collegati direttamente tramite l’uscita analogica a una scheda audio Universal Audio Apollo. A questo scopo, tutti i candidati al test sono stati aggiornati all’ultimo firmware (a partire da maggio 2022). All’interno di una categoria, per una migliore comparabilità, viene utilizzata l’identico IR (Impulse Response) di terze parti, che viene riportato di seguito.

Esempi audio

Per coprire un’ampia gamma di stili nei confronti audio, abbiamo selezionato sei modelli di amplificatori con livelli di gain crescente e abbiamo creato i campioni audio nel genere di riferimento:

1. Fender Deluxe Reverb (HoTone Ampero: Fender Twin)

Focus: Accordi puliti con ritmica in sedicesimi

Chitarra: Stratocaster (PU al manico)

IR: CabIR.eu, Fender Vibrolux 65, 1×10″ Jensen C10NS

0:00
0:00
Deluxe Reverb – Mooer GE 200
Fender Twin – HoTone MP-80 Ampero One
Deluxe Reverb – Nux MG-30
Deluxe Reverb – Harley Benton DNAfx GiT Pro

2. Vox AC30

Focus: Accordi polifonici e assoli

Chitarre: Telecaster (PU al ponte), Stratocaster (PU al ponte), Les Paul (parte solista, posizione centrale)

IR: ML-Sound-Lab.com, VX30, 2×12″ Celestion Blue Bulldog

0:00
0:00
AC30 – Mooer GE 200
AC30 – HoTone MP-80 Ampero One
AC30 – Nux MG-30
AC30- Harley Benton DNAfx GiT Pro

3. Marshall Plexi

Focus: Dinamica al tocco – tocco leggero all’inizio, poi deciso nella parte B

Chitarra canale sinistro: Melody Maker (PU al ponte)

Chitarra canale destro: SG (PU al ponte)

IR: ML-Sound-Lab.com, Mars PR-M75, 4×12″ Pre-Rola Celestion Greenback Speaker

0:00
0:00
Marshall Plexi – Mooer GE 200
Marshall Plexi – HoTone MP-80 Ampero One
Marshall Plexi – Nux MG-30
Marshall JCM800 – Harley Benton DNAfx GiT Pro

4. Marshall JCM800

Focus: Power chords, risposta al potenziometro del volume con un picking molto delicato

Chitarra per Power chords e melodia: Les Paul (PU al ponte)

Chitarra per il bridge: Les Paul (PU al ponte, Volume a 7)

IR: ML-Sound-Lab.com, Mars PR-M75, 4×12″ Pre-Rola Celestion Greenback Speaker

0:00
0:00
Marshall JCM800 – Mooer GE 200
Marshall JCM800 – HoTone MP-80 Ampero One
Marshall JCM800 – Nux MG-30
Marshall JCM800 – Harley Benton DNAfx GiT Pro

5. Rectifier

Focus: Risposta al potenziometro del volume della chitarra. All’inizio PU al manico Volume 6 – poi PU al ponte Volume 10

Chitarra: Les Paul

IR: ML-Sound-Lab.com, Mars PR-M75, 4×12″ Pre-Rola Celestion Greenback Speaker

0:00
0:00
Rectifier – Mooer GE 200
Rectifier – HoTone MP-80 Ampero One
Rectifier – Nux MG-30
Rectifier – Harley Benton DNAfx GiT Pro

6. Peavey 5150

Focus: Power Chords aperti e in palm mute con accordatura Drop-D

Chitarra: Les Paul (PU al ponte)

IR: ML-Sound-Lab.com, Mars PR-M75, 4×12″ Pre-Rola Celestion Greenback Speaker

0:00
0:00
Peavey 5150 – Mooer GE 200
Peavey 5150 – HoTone MP-80 Ampero One
Peavey 5150 – Nux MG-30
Peavey 5150 – Harley Benton DNAfx GiT Pro

Conclusioni

Essenzialmente, va detto che tutti i candidati elencati fanno un lavoro valido e sono dotati di molti suoni e caratteristiche, considerando il loro prezzo. La connettività è ampia, i display sono molto buoni e tutti offrono buoni editor, alcuni dei quali con interfacce grafiche molto accattivanti. Tuttavia, se si confrontano i suoni dei quattro candidati al test con i top di gamma del nostro precedente confronto tra modeler, si devono fare dei compromessi molto chiari.

Anche se ci sono alcune gradazioni all’interno dei quattro multieffetto economici, tutti hanno in comune una certa asprezza nei medio-alti e la “grossolanità” dei suoni di distorsione, che li distingue chiaramente dai prodotti oltre i 1000 euro. Anche la gamma dinamica dei suoni della plexi, ad esempio, è molto più ampia e definita con prodotti di riferimento come Axe-Fx o Kemper. È inoltre sorprendente che ogni suono dei quattro candidati al test possa essere significativamente migliorato da IR di terze parti e ci si chiede, dato il prezzo tipico dell’IR, perché i produttori non cerchino di ottenere il massimo dal suono originale.

Tra i quattro candidati, il nostro preferito è l’HoTone Ampero, che si distingue per un suono di base molto ricco e una dinamica relativamente buona, ma è anche il prodotto più costoso tra i quattro.

Con il Nux MG-30, si è notato che lo spettro dei suoni non era molto preciso in alcune parti e il pedale offriva anche una dinamica limitata, per cui il controllo della distorsione con il potenziometro del volume della chitarra era difficile da ottenere. Il Mooer GE 200 e l’Harley Benton DNAfx GiT Pro si collocano tra questi prodotti, con il secondo che offre un po’ di più in termini di funzioni con quattro footswitch e il primo che era il più economico tra i candidati.

Ecco una panoramica dei prodotti utilizzati nel confronto audio (prezzi aprile 2023):

Mooer GE 200Nux MG-30Harley BentonDNAfx GiT ProHoToneAmpero
€ 259€ 285€ 298€ 344

I modeler confrontati:

Mooer GE 200

Mooer GE 200

Mooer GE 200

Valutazione dei clienti:
(263)

Nux MG-30

Nux MG-30

Nux MG-30

Valutazione dei clienti:
(130)

Harley Benton DNAfx GiT Pro

Harley Benton DNAfx GiT Pro

Harley Benton DNAfx GiT Pro

Valutazione dei clienti:
(67)

HoTone Ampero

Hotone Ampero

Hotone Ampero

Valutazione dei clienti:
(220)

*Questo post contiene link affiliati e/o widget. Quando acquistate un prodotto tramite un nostro partner affiliato, riceviamo una piccola commissione che ci aiuta a sostenere il nostro lavoro. Non preoccupatevi, pagherete lo stesso prezzo. Grazie per il vostro sostegno!

Riccardo Yuri Carlucci