Con “Enema of the State”, il gruppo punk rock americano Blink-182 ha pubblicato il suo terzo album nel 1999. Anche se molti fan storici ne trovavano l’orientamento troppo poppeggiante, il disco ha venduto ben 15 milioni di copie. Il disco catapulta i Blink-182 nella schiera dei grandi gruppi rock del nuovo decennio. Le hit “Adam’s Song”, “What’s my age again” e “All the small things” sono state responsabili della svolta internazionale. Quest’ultima è già stata oggetto di un workshop, ed è per questo che oggi ci dedichiamo a “What’s my age again”.

What's my age again
Credits: Shutterstock / Di: yakub88

Tom Delonge – strumentazione

Tom Delonge ha registrato le chitarre: nel video utilizza una Fender turchese con un solo humbucker Seymour Duncan Invader al ponte e un ponte fisso. Questo modello era disponibile anche come chitarra signature nel 2002, ma al momento è reperibile solo sul mercato dell’usato. È difficile dire se questa chitarra sia stata utilizzata anche per le registrazioni, dal momento che Tom utilizzava anche Fender Stratocaster e Les Paul convenzionali in studio. Per quanto riguarda gli amplificatori, per “Enema of the State” sono stati utilizzati principalmente un Mesa Boogie Rectifier e un Marshall JCM900, cioè amplificatori che servono un suono rock più aggressivo.

Un classico brano “four chords” – le basi armoniche di “What’s my age again”

La canzone è nella tonalità di F# e inizia sulla sottodominante con un picking in cui le note g# e a# rimangono come note di base nella voce più alta, mentre le note b, f#, c# e d# si alternano al basso. Il ritornello passa poi ai power chords, con un classico giro “four chords” costituito dai passaggi I-V-VI-IV, in questo caso F#, C#, D#(m) e B.

0:00
0:00
Blink-182 – What's my age again – Originale
Blink-182 – What's my age again – Backing Track

Come ottenere il suono della chitarra di “What’s my age again”

Il modo migliore per ottenere questo suono è una chitarra con un humbucker al ponte. Per quanto riguarda gli amplificatori, potete utilizzare un pedale di distorsione denso o un amplificatore con una struttura di gain americana più moderna. Se avete a portata di mano un Rectifier o un 5150, si consiglia di utilizzare meno il tipico suono scoop, ma piuttosto di esaltare i medi. Il suono dell’introduzione è pulito e qui utilizzerei anche l’humbucker al ponte. Se volete, potete anche aggiungere un pizzico di riverbero per ottenere un suono più naturale, ma fondamentalmente il segnale è piuttosto secco. Ecco un mio suggerimento con il plug-in Neural DSP Archetype Petrucci:

Suggerimento per il sound – Neural DSP Archetype Petrucci

Con questo, vi auguro buon divertimento con “What’s my age again”!

Evh 5150 Iconic 80W Top BK

Evh 5150 Iconic 80W Top BK

Valutazione dei clienti:
(4)

*Questo post contiene link affiliati e/o widget. Quando acquistate un prodotto tramite un nostro partner affiliato, riceviamo una piccola commissione che ci aiuta a sostenere il nostro lavoro. Non preoccupatevi, pagherete lo stesso prezzo. Grazie per il vostro sostegno!

Emanuele Pellegrino