L’AZES40 è l’ultima creazione della famosa serie AZ di Ibanez. L’abbreviazione ES sta per “Essentials” e sottolinea l’attenzione posta agli elementi essenziali dello strumento.

Allo stesso tempo, la chitarra incarna gli sforzi del produttore per fornire ai principianti, ma anche ai musicisti più esperti una chitarra elettrica molto suonabile e versatile a un prezzo interessante.

Ibanez AZES40

Tipica di Ibanez, la AZES40 rappresenta anche un’interpretazione moderna del design stile strato.
Inoltre, questo strumento offre una scala più corta rispetto a quella classica e, come i modelli AZ più costosi, ha a bordo il famoso sistema di switching Dyna-MIX9, che amplia la tavolozza sonora con quattro suoni aggiuntivi. Ad un prezzo che attualmente supera di poco i 300 euro, la dotazione offerta è indubbiamente ricca. Ora dobbiamo scoprire se l’Ibanez AZES40 può convincere anche in termini di sound e suonabilità.

Stai visualizzando un contenuto segnaposto da Youtube. Per accedere al contenuto effettivo, clicca sul pulsante sottostante. Si prega di notare che in questo modo si condividono i dati con provider di terze parti.

Ulteriori informazioni

Aspetto Estetico

L’Ibanez AZES40 viene venduta in una scatola di cartone con gli accessori indispensabili per la regolazione dell’angolo del manico e del ponte. Non è inclusa nessuna custodia ma, considerando il prezzo, non possiamo aspettarci troppi accessori. La prima impressione della chitarra elettrica S-style dall’aspetto compatto, che pesa solo 3,2 kg, è molto positiva e non c’è nulla di cui lamentarsi per quanto riguarda la costruzione.

Il Corpo / L’Elettronica

Per il test abbiamo scelto il modello nel colore Mint Green. In alternativa, l’AZES40 è disponibile anche in Purist Blue o in nero. Con il nome AZES31, è disponibile anche con i classici tre single coil nei colori Vermillion (rosso) e Ivory (giallo) in versione hardtail, cioè senza ponte tremolo. Per questa serie è stato scelto il legno di pioppo, utilizzato spesso per chitarre e bassi elettrici più economici. Come già accennato, il corpo della AZES40 è un po’ più compatto rispetto agli standard ed è anche un po’ più affusolato, il che mette ulteriormente in risalto la forma del battipenna.

Le corde scorrono su un ponte tremolo T106 a sei viti, con la leva avvitata. Passando ai pickup abbiamo a disposizione due single coil, al manico e al centro, e un humbucker al ponte; gestiti da un potenziometro per il volume e un altro potenziometro per il tono.

Questa combinazione classica è resa molto più versatile dal sistema di switching Dyna-MIX9 integrato, che si attiva tramite un piccolo interruttore a levetta aggiuntivo e consente quattro ulteriori impostazioni dei pickup. Tra l’altro, abbiamo la possibilità di attivare i due single coil in serie. Il diagramma di switching fornito dal produttore mostra una chiara visione di tutte le possibilità.

Il sistema di switching Dyna-MIX9 integrato può essere attivato tramite un interruttore a levetta e offre quattro impostazioni aggiuntive per i pickup

Il Manico 

Per il manico, fissato a prova di bomba con quattro grandi viti, l’AZES40 si affida a una combinazione di acero opaco e jatoba per la tastiera. Quest’ultima è dotata di un radius di 250 mm e di 22 tasti medium jumbo, perfettamente posati e lucidati. Una caratteristica particolare di questa Strato-Style moderna è la lunghezza della scala, ridotta a 635 mm, che dovrebbe consentire ai musicisti con dita più piccole di suonare più comodamente. Le corde scorrono su un capotasto largo 42 mm.

Appena tirato fuori dalla scatola, il modello che abbiamo in prova, presenta un buon settaggio di fabbrica e può essere suonato comodamente fin dal primo minuto. Con i suoi 3,2 kg, la chitarra è piacevolmente leggera e abbastanza equilibrata sulla tracolla. Il ponte tremolo è settato in modo che poggi sul corpo della chitarra, il che significa che è possibile variare l’intonazione delle note solo verso il basso. Come spesso accade con i ponti classici, non bisogna esagerare con l’uso, altrimenti l’accordatura ne risente. Utilizzando la leva moderatamente, ad esempio per decorare gli accordi, non si hanno grossi problemi. Inoltre bisogna sottolineare che un buon settaggio del ponte, da parte di un liutaio esperto, può tranquillamente migliorare la stabilità di quest’ultimo.

Per quanto riguarda il suono, lo strumento sembra un po’ più scuro rispetto a quello a cui sono abituato (parlando sempre di chitarre S-Style). In particolare, il tipico “snap” non è così pronunciato soprattutto se si suonano ritmiche e double-stops. Mi aspetterei decisamente una risposta più vivace e diretta. Tuttavia, non dobbiamo perdere di vista il prezzo a cui è venduta questa chitarra.

Per le registrazioni che seguono, la chitarra è collegata ad un Fender Silverface Bassman, il cui segnale passa attraverso l’Universal Audio OX e viene poi registrato. L’OX ha la simulazione di un cabinet 4×12 con altoparlanti greenback. Inizieremo ascoltando il suono dei pickup nel canale pulito. Ci concentreremo prima sulle cinque posizioni standard, a partire da quella del pickup al manico. Nel secondo esempio, tramite lo switch aggiuntivo, ascolteremo le quattro posizioni aggiuntive dei pickup, sempre a partire dalla posizione del manico.

0:00
0:00
Clean: Prova PU 1 (Alt. Sw. off)
Prova PU 2 (Alt. Sw. on)
La chitarra elettrica Ibanez AZES40 può vantare un numero impressionante di suoni grazie al sistema di switching Dyna-MIX9

Come ci si aspetta, la chitarra offre i classici suoni Strat con il classico sistema di switching. Quando si passa all’humbucker, c’è anche una buona quantità di medi, che dovrebbe essere immediatamente percepibile con un suono distorto. Certo, dopo un ascolto più attento e rispetto ad altri modelli S-style di fascia di prezzo più elevata, il suono dei single coil potrebbe essere ancora un po’ più arioso e vivace, ma queste sono sfumature per le quali di solito bisogna scavare un po’ più a fondo nelle tasche, e non senza motivo.

La situazione si fa interessante quando si utilizza il sistema di switching Dyna-MIX9. Qui si possono esplorare suoni molto più mediosi e corposi, inoltre la chitarra strizza un po’ l’occhio alla Tele, anche se il suono generale risulta un po’ più appuntito. Nel complesso, i quattro suoni aggiuntivi si rivelano un’opzione interessante e utilizzabile. Ecco quattro esempi registrati con il canale pulito e con diverse impostazioni di pickup. Nell’ultimo esempio è possibile ascoltare la chitarra anche all’interno di un mix con altri strumenti.

0:00
0:00
Clean: Ponte Split. (Alt. Sw. on)
Clean: Manico + Centro (Alt. Sw. off)
Clean: Manico + Centro in parallelo (Alt. Sw. on)
Clean: Ibanez AZES40 nel Mix

L’AZES40 è anche un piacere da usare in combinazione a dei suoni distorti, per cui i principianti della chitarra rock si divertiranno non poco. Naturalmente, l’humbucker al ponte, in questi casi, predomina su tutti gli altri. Ma anche come split coil, il PU al ponte fa una bella figura e, con il single coil al manico, si può anche fare un po’ di blues. Quando si controlla il livello di distorsione tramite il volume della chitarra, tuttavia, è necessario ruotare il potenziometro un po’ di più rispetto al solito. Come potete sentire nel primo degli esempi finali, avevo quasi abbassato del tutto il controllo del volume.

0:00
0:00
Overdrive: Prova della dinamica – PU Ponte (Alt. Sw. off)
Overdrive: PU Ponte (Alt. Sw. off)
Overdrive: PU Manico (Alt. Sw. off)
Overdrive: PU Ponte Split. (Alt. Sw. on)
High Gain: PU Ponte (Alt. Sw. off)

Con l’Ibanez AZES40 si riesce a comprare una chitarra elettrica di grande qualità con pochi soldi. Particolarmente degna di nota è la versatilità dei pickup, che amplia le possibilità sonore di quattro suoni grazie al sistema Dyna-MIX9. Pertanto, i principianti alla ricerca di uno strumento versatile che permette di esplorare varie sonorità, si troveranno sicuramente bene con questa chitarra Strat-Style. Anche i musicisti più esperti che necessitano di una seconda chitarra economica potrebbero trovare in questa Ibanez AZES40 ciò che fa al caso loro.

Ibanez AZES40-MGR

Ibanez AZES40-MGR

Valutazione dei clienti:
(9)
L’Ibanez AZES40 offre comodità, leggerezza e suoni molto versatili. Ottima per i principianti ed anche per i più esperti

Specifiche Tecniche

  • Produttore: Ibanez
  • Nome: AZES40
  • Prodotto: Chitarra elettrica solidbody
  • Origine: Indonesia
  • Finitura: Mint Green
  • Corpo: Pioppo
  • Manico: Acero
  • Tastiera: Jatoba
  • Radius: 250 mm
  • Tasti: 22 Medium Jumbo
  • Lunghezza Scala: 635 mm (25“)
  • Larghezza Capotasto: 42 mm
  • Pickup: 2x Essentials Single Coils, 1x Accord Humbucker
  • Controlli: 1x Volume, 1x Tone, Selettore a cinque posizioni, Alter Switch
  • Hardware: Chrom Hardware, T106 Bridge, Ibanez Tuner
  • Peso: 3,2 kg
  • Prezzo: 322,00 Euro (Marzo 2023)

*Questo post contiene link affiliati e/o widget. Quando acquistate un prodotto tramite un nostro partner affiliato, riceviamo una piccola commissione che ci aiuta a sostenere il nostro lavoro. Non preoccupatevi, pagherete lo stesso prezzo. Grazie per il vostro sostegno!

Francesco Di Mauro