Cari lettori, oggi voglio condividere con voi il rig di chitarra che vorrei ricevere a natale. Dopo anni di studio, di concerti e di registrazioni, ho capito una cosa: per suonare bene e divertirsi non serve avere una montagna di roba. Basta avere le cose giuste, quelle che ti fanno sentire bene e che ti permettono di esprimere al meglio la tua musica. Per questo motivo ho composto un rig semplice, ma efficace, costituito da pochi elementi di qualità. Ve lo presento subito, così che possiate iniziare a fantasticare insieme a me.

La lettera a Babbo Natale di Francesco

La Chitarra: Music Man Luke III HSS Fuchsia SP RW

Partiamo subito con il primo elemento del mio rig: la chitarra. La mia scelta è ricaduta sulla Music Man Luke III HSS Fuchsia SP RW, una chitarra elettrica di fascia alta, la signature del famosissimo Steve Lukather

Si tratta di una chitarra Strat Style, con corpo in ontano, e manico in acero roasted con tastiera in palissandro. Il design è elegante e moderno; ammetto di aver scelto una finitura molto appariscente (credo che Music Man si ispiri alle stravaganti camicie di Luke quando crea queste chitarre).

Il punto di forza di questa chitarra sono però i pickup. La Luke III ha infatti una configurazione HSS, che offre una grande varietà di suoni, dal rock al blues, dal funk al pop. Inoltre, è dotata di un sistema di boost attivo, che permette di aumentare il volume e il gain del segnale, rendendolo più potente e aggressivo. Insomma, una Super Strat adatta a qualsiasi situazione ma stravagante al punto da farti sentire una vera rockstar.

Music Man Luke III HSS Fuchsia SP RW

Music Man Luke III HSS Fuchsia SP RW

Nessuna valutazione del cliente ancora disponibile

L’Amplificatore: Marshall 2525C Mini Jubilee Combo

Il secondo elemento del mio rig è l’amplificatore. Ho scelto il Marshall 2525C Mini Jubilee Combo, un amplificatore valvolare da 20 watt, che riproduce fedelmente il suono del leggendario Marshall Silver Jubilee, usato da chitarristi come Slash, John Frusciante e Joe Bonamassa.

Si tratta di un amplificatore della nuova serie studio della Marshall; compatto ma potente, con cono da 12 pollici e due canali, uno pulito e uno distorto.

Un amplificatore iconico che nonostante i vantaggi della produzione moderna riesce a conservare il suono e la potenza del suo fratello maggiore. Vi consiglio vivamente di ascoltarlo, non è nemmeno così costoso!

I Pedali

Ogni chitarrista ha sempre bisogno di un altro pedale, anche se ne ha già una valigia piena. Ognuno ha una sua funzione, una sua voce, una sua magia. Soprattutto ogni pedale è una tentazione irresistibile, che fa brillare gli occhi e scatenare la fantasia. Un chitarrista non si ferma mai di fronte a un nuovo pedale, anche se sa che non lo userà mai. Perché un chitarrista non ha mai abbastanza pedali, anche se il suo conto in banca dice il contrario…

Per questo rig ho scelto due pedali che vorrei aggiungere alla mia collezione e che sto osservando da un pò: il Warm Audio Centavo Overdrive e il Keeley Andy Timmons Dual Echo

Warm Audio Centavo Overdrive

Parliamo di un pedale overdrive che riproduce il celebre Klon Centaur, uno degli stompbox più ricercati e costosi al mondo. Si tratta di un pedale che offre un overdrive leggero e trasparente, che arricchisce il suono con armoniche e sustain, senza alterare il timbro originale della chitarra.

Warm Audio è diventata famosa proprio per i suoi cloni di altissima qualità e questo pedale non è da meno. Parliamo di un ottimo overdrive, perfetto soprattutto per boostare i canali dell’amplificatore e aggiungere quella spinta in più di cui abbiamo sempre bisogno.

Poi diciamoci la verità, si tratta di un pedale che ti fa sentire come un vero collezionista, ma ad un prezzo decisamente umano.

Warm Audio Centavo Overdrive

Warm Audio Centavo Overdrive

Valutazione dei clienti:
(40)

Keeley Andy Timmons Dual Echo

Ammetto di essere un fan di Andy Timmons, dopo averlo visto dal vivo quest’estate sono rimasto estremamente colpito dal suo suono ed in particolar modo dal delay che avvolgeva le sue note.

In quel momento ho capito che di lì a poco avrei fatto ricerche sulla sua strumentazione, con un conseguente esborso di denaro… Anche questo è il bello del nostro strumento.

Alla fine ho scoperto l’arcano dell’alone che avvolge le sue note: è merito del Keeley Andy Timmons Dual Echo.

Un pedale di delay che offre due tipi di effetto: un delay analogico, che riproduce il suono delle vecchie unità a nastro, con un suono caldo e vintage, e un delay digitale, che riproduce il suono delle unità moderne, con un suono chiaro e preciso.

Il pedale permette di regolare il tempo, il feedback e il mix dei due delay, creando delle atmosfere e delle trame sonore molto interessanti.

Sicuramente non costa poco, ma sono sicuro che valga totalmente la spesa, ha tantissime funzioni utili e una qualità sonora pazzesca.

Keeley HALO Andy Timmons Dual Echo

Keeley HALO Andy Timmons Dual Echo

Valutazione dei clienti:
(35)

Caro Babbo Natale, 

Questo è il rig di chitarra che vorrei trovare sotto l’albero. Un setup semplice ,ma efficace, composto da pochi elementi di qualità. Un qualcosa che mi permetta di esprimere la mia creatività e le mie emozioni e adatto a diversi generi musicali, ma con una personalità e un carattere distintivo.

Non illudetevi, nella prefazione ho bluffato, non smetterò di comprare altre chitarre, amplificatori e pedali. Perché un chitarrista non ha mai abbastanza roba, anche se ad ogni acquisto dice che è l’ultimo, che è quello che gli mancava per completare il suo rig.

È una malattia, lo so!

E voi, cosa vorreste ricevere a natale? Fatecelo sapere nei commenti!

* Questo post contiene link affiliati e/o widget. Quando acquistate un prodotto tramite un nostro partner affiliato, riceviamo una piccola commissione che ci aiuta a sostenere il nostro lavoro. Non preoccupatevi, pagherete lo stesso prezzo. Grazie per il vostro sostegno!

Francesco Di Mauro